Medicina Estetica

RADIOFREQUENZA

La radiofrequenza, utilizzata in passato per coagulare verruche e capillari, è un trattamento di medicina estetica che sfrutta i principio della cessione di calore, per il trattamento del rilassamento cutaneo (lassità della pelle), delle rughe e dell’acne in fase attiva.
Durante il trattamento la radiofrequenza sviluppa calore che viene trasferito alcuni millimetri sotto la pelle.                                                                                                              

 

La radiofrequenza solitamente è utilizzata per:

 

  • Trattamento delle rughe

  • Trattamento del rilassamento delle pelle del viso (ringiovanimento del viso):
    Lassità cutanea del profilo mandibolare, Lassità cutanea sotto al mento, Lassità cutanea delle guance, Lassità cutanea delle sopracciglia

  • Trattamento dell'acne attiva.

 

Il calore prodotto dalla radiofrequenza, provoca la denaturazione e la contrazione delle fibre di collagene (e questo produce una effetto lifting di stiramento e compattamento della pelle), e stimola la produzione di nuovo collagene, oltre che ridurre il volume delle ghiandole sebacee.
Contrastando il rilassamento dato dal tempo, il trattamento provoca la contrazione della pelle del viso, con un effetto liftante (ringiovanimento del viso) visibile in particolare a distanza di alcuni mesi.

 

Il trattamento di radiofrequenza dura circa mezzora.                                                                   La ripresa delle normali attività è immediata, anche se può permanere per le prime ore un leggero arrossamento della cute.